La venuta gloriosa di Gesù Cristo e l’ingresso del popolo nella creazione nuova

Introduzione

L’evento delle apparizioni della Madonna a Medjugorje è conosciuto in tutto il mondo e ha coinvolto moltissime persone. Il 24 giugno 1981, la Madre di Dio si è presentata al mondo come Regina della Pace e da allora appare ogni giorno. Lo testimoniano sei veggenti i quali, tra l’altro, affermano che queste sono le ultime apparizioni mariane sulla Terra.

Partendo da questi dati, possiamo concludere che la Madonna è presente in mezzo a noi e ci offre le grazie particolari per questo tempo, nel contesto in cui  si muove l’umanità. È quindi ragionevole e lecito riflettere su tale argomento, porsi delle domande e, soprattutto, rispondere all’invito della Regina della Pace.

In quest’anno 2018, a Medjugorje sono accaduti due eventi particolari: 

  1. il 20 maggio abbiamo proclamato l’esistenza e l’opera della “Chiesa di Gesù Cristo di tutto l’universo” una, santa e apostolica. Vi abbiamo comunicato i messaggi-testimonianza del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, giunti attraverso Stefania Caterina. Vi abbiamo portato anche la testimonianza del popolo della Fondazione “Fortezza dell’Immacolata”, che si fonda sull’offerta incondizionata della vita attraverso il Cuore Immacolato di Maria, dopo anni di cammino guidato dalla Regina della Pace.
  1. Pochi giorni dopo, il 31 maggio, il Papa ha nominato Mons. Henryk Hoser, vescovo emerito polacco, quale visitatore apostolico a carattere speciale per la parrocchia di Medjugorje, a tempo indeterminato. Un incarico esclusivamente pastorale, volto ad accompagnare la comunità parrocchiale e i pellegrini. Ciò significa che la missione di Mons. Hoser non entra nelle questioni dottrinali circa le apparizioni. Egli stesso ha più volte dichiarato di non poter esprimere alcun giudizio circa le apparizioni di Medjugorje, in quanto ciò non rientra nel suo incarico. 

La parola definitiva, circa le apparizioni di Medjugorje, spetta al Papa. A lui è stata consegnata già da tempo la relazione finale della commissione che ha indagato sui fatti di Medjugorje. Da quanto si sa in via ufficiosa, la commissione avrebbe ritenuto valide solo le prime sette apparizioni della Madonna. Da tutto questo si evince che la Chiesa ufficiale non ha dato una risposta chiara all’EVENTO di Medjugorje; sembra anzi che lo abbia messo tra parentesi, lasciando forse che su di esso scenda l’oblio del tempo col trascorrere di anni o forse di secoli.

Al contrario, noi non vogliamo dimenticare ciò che la Madre di Dio ha fatto attraverso le apparizioni di Medjugorje. Non vogliamo che si spenga la memoria di quell’avvenimento che ha segnato una tappa importantissima nella storia dell’umanità. Pertanto, attraverso questo ciclo di riflessioni, cercheremo di informarvi meglio sull’evento Medjugorje, anche alla luce di ciò che ci è stato rivelato in tanti anni. Ci rivolgiamo a voi e a quanti sono certi dell’autenticità delle apparizioni di Medjugorje; a quanti ci hanno seguito in questi anni e credono nell’esistenza della Chiesa di Gesù Cristo di tutto l’universo e vogliono dare risposta alla verità. 

Vi presenteremo, in diverse puntate, alcuni avvenimenti che hanno coinvolto e coinvolgono oggi la Chiesa della Terra e tutta l’umanità. Cercheremo di darvi un quadro di riferimento per il vostro personale discernimento e per la vostra risposta a Dio.  In ogni tempo e in tanti luoghi, Dio ha mandato a noi sua Madre, Maria Santissima; in ogni tempo Dio ha chiesto la piena collaborazione a questa grazia da parte della Chiesa e dell’umanità. Cominciamo dunque la nostra riflessione.

Parte prima

Il quadro degli eventi

“Dalla venuta di Gesù Cristo ad oggi sono avvenuti molti cambiamenti nell’universo. La prima fase va dalla Pentecoste fino al grande Giubileo proclamato dalla Chiesa cattolica nell’anno 2000, con il quale è iniziato il terzo millennio della vostra storia, secondo il calendario della Terra. Questa fase ha visto il consolidamento della Chiesa della Terra e la diffusione del cristianesimo sul vostro pianeta.

Continue reading… →

Međugorje

Proponiamo, a chi lo desidera, di trascorrere i giorni dal 29 dicembre 2018 al 1 gennaio 2019 nel nostro santuario “Volto di Maria” a Medjugorie. Partiremo dal santuario di Ghedi venerdì 28 dicembre al mattino e ritorneremo, sempre a Ghedi, mercoledì 2 gennaio in serata. Sarà un modo per vivere insieme alcuni giorni come chiesa di Gesù Cristo dell’universo sulla terra, avendo anche la possibilità di approfondirne il cammino.  A chi fosse interessato chiediamo di dare l’ adesione entro il 25 novembre

Messaggio della Madre dell’umanità a Stefania Caterina

“Miei cari figli,

oggi desidero dirvi che LA VITA FIORISCE NELLA PIENA IDENTITÀ DELLA PERSONA. Dalla pienezza dell’identità derivano l’autonomia, lo sviluppo umano e spirituale, la felicità.

Cos’è l’identità? È l’essenza del vostro essere, ciò che siete. Nell’identità si esprime la vostra originalità, cioè l’insieme dei pensieri, sentimenti, esperienze che fanno di voi un essere unico e irripetibile, non solo su questa Terra ma in tutto l’universo.

L’identità comprende l’essere e l’agire, due aspetti strettamente legati fra loro. Quando la persona raggiunge la sua piena identità, l’essere e l’agire sono fra loro equilibrati e armoniosi ed esprimono ciò che la persona realmente è.

Continue reading… →

Questo popolo deve manifestare la potenza di Dio

 

Messaggio di San Michele Arcangelo del 29.9.2018

 

“Carissimi fratelli e sorelle,

vi ringrazio innanzitutto per il cammino che abbiamo fatto insieme in questi anni. Noi sette Arcangeli siamo stati una grazia per voi come voi lo siete stati per noi. Nel popolo di Dio non ci sono differenze. Ci sono diversità di servizi, di struttura – io sono uno spirito puro, voi siete fatti anche di carne – ma non ci sono gerarchie né preferenze agli occhi di Dio. In questi anni, noi e voi siamo stati una cosa sola davanti a Dio; per questo vi ringrazio.

Continue reading… →

Messaggio della Madre dell’umanità a Stefania Caterina

“Miei cari figli,

oggi desidero dirvi che LA VOSTRA VITA È MODELLATA DAL VOSTRO PENSIERO. Giorno dopo giorno, anno dopo anno, il pensiero indirizza la vostra esistenza, perché è col pensiero che comprendete il senso della vita, delle esperienze e dei sentimenti. Non parlo dei tanti pensieri che vanno e vengono nella vostra mente, ma del pensiero con la maiuscola, quello che nasce nelle profondità del vostro spirito. Questo pensiero determina in voi l’atteggiamento fondamentale col quale vi ponete di fronte a Dio, a voi stessi e agli altri. Da questo atteggiamento scaturisce l’indirizzo della vostra esistenza.

Al momento in cui Dio vi crea, imprime in voi la grande vibrazione della vita che contiene anche la capacità di pensare. Non dimenticate che siete creati a immagine e somiglianza di Dio: così come Dio pensa e col pensiero governa l’universo, così anche voi pensate e col pensiero governate la vostra vita.

Continue reading… →

Messaggio della Madre dell’umanità a Stefania Caterina

“Miei cari figli,

oggi desidero dirvi che LA VITA TERRENA È FATTA ANCHE DI PROVE. Per piccole o grandi che siano, le prove fanno inevitabilmente parte del vostro cammino esistenziale. Alcune di esse  provengono dall’ambiente in cui vivete e dalle scelte di coloro che vi circondano. Altre derivano dalle scelte, dal pensiero collettivo e dai peccati dell’umanità, che formano lo spirito del mondo, il quale spesso vi condiziona drammaticamente. Altre infine sono causate dalle vostre scelte personali, dal vostro modo di pensare o dai vostri peccati. Vorrei aiutarvi a capire meglio.

Continue reading… →

Non dimenticate che siete figli di Dio

Carissimi fratelli e sorelle,

durante il convegno che abbiamo tenuto nei giorni scorsi in preparazione alla solennità del Padre, che  celebriamo oggi, abbiamo ricevuto da Gesù il seguente messaggio. Desideriamo condividerlo con voi, augurandovi che il Padre celeste vi colmi di ogni pace e benedizione. Vi accompagniamo come sempre con la nostra preghiera.

4 agosto 2018 Messaggio di Gesù

“Carissimi figli,

vi benedico e desidero dirvi innanzitutto che vi amo immensamente. È questo amore che mi ha portato a morire e risorgere per voi. Uniti a me, anche voi potete morire e risorgere in ogni prova della vostra vita.

Figlioli, io sono morto e risorto per fare di voi dei figli di Dio. Non dimenticate che siete figli di Dio e che questa è la prima vittoria che ottenete in me. Spesso i cristiani credono che essere figli di Dio sia un modo di dire, ma non è così. I figli di Dio stanno a faccia a faccia con Dio e ricevono da Dio onore e dignità. Se siete in Dio, attraverso di me che sono il Figlio di Dio, voi onorate il Padre e il Padre onora voi, donandovi a me e donandovi, nel mio nome, lo Spirito Santo. Vorrei che foste consapevoli di che cosa vuol dire questo, di cosa vuol dire essere circondati dall’amore e dall’onore di Dio.

Continue reading… →

Messaggio della Madre dell’umanità a Stefania Caterina

“Miei cari figli,

oggi desidero dirvi che LA VITA È RICORDO DI DIO E RICERCA DELLA VERITÀ. Fin dal momento del concepimento, quando il vostro spirito vede Dio faccia a faccia, come vi ho spiegato, il ricordo di Dio si imprime nel vostro spirito e vi accompagna per tutta la vita, con diverse sfumature e intensità.

 

Se al momento del concepimento avete accolto Dio e accettato la missione che vi è stata assegnata, il ricordo di Dio si fa presente in voi fin dalla più tenera età e diventa sempre più vivo col passare del tempo; neppure l’influsso dell’ambiente lo può offuscare. Così, da semplice ricordo esso diventa percezione della presenza divina che vi porta alla fede,[1] mediante la quale vi trasformate e siete pronti alla vostra missione.

Se siete stati indecisi al momento del concepimento, il ricordo di Dio riaffiora più lentamente e con maggiore difficoltà; siete più influenzabili dall’esterno e non sempre giungete alla fede. Questo perché il vostro spirito è più debole ed il ricordo di Dio viene e va. Tuttavia, basta anche un briciolo di buona volontà nel cercare Dio ed Egli vi afferra. Risveglia potentemente in voi il ricordo di Lui e se decidete di affidargli la vostra vita, nulla vi è precluso e la vostra fede può sbocciare, forte e viva. Ricordate che Dio vi dona sempre l’opportunità di migliorare o trasformare in meglio la vostra scelta iniziale; spetta a voi decidere liberamente se cogliere o meno tale opportunità.

Continue reading… →

Il tempo della vita

Carissimi fratelli e sorelle,

vi proponiamo oggi il messaggio di Dio Padre. È una pagina densa di contenuti, che esprime il significato della sua vita in noi e della responsabilità che abbiamo nei confronti di questa vita, per noi stessi e per l’intero universo. In questo si esprime il servizio della Chiesa di Cristo, che porta l’umanità a sottomettersi alle leggi della Vita, affinché ogni creatura sia risanata.

Non dimentichiamo le parole che Dio Padre ci ha rivolto il 24 febbraio 2010: “Il cristianesimo non è una religione, è la trasformazione della vita. Il cristiano è la creatura nuova. La vostra sincera donazione a mio Figlio vi immette direttamente nella potenza del vortice trinitario, dove venite costantemente rigenerati”.

Nello stesso messaggio, Dio Padre afferma ancora: “Diventate creature nuove solo se ricevete in voi la mia vita. Tutti gli altri tentativi di cambiare voi stessi al di fuori di me sono destinati a fallire”.[1]

La Chiesa di Gesù Cristo dell’universo coinvolge tutto, anche la Terra, in questo percorso di trasformazione al quale tutti noi siamo chiamati a partecipare.

Vi auguriamo una buona lettura, vi salutiamo e vi benediciamo.

[1] Cfr. Stefania Caterina “Riscrivere la storia – Vol I” pag.110

 20 maggio 2018 – Solennità di Pentecoste

Messaggio di Dio Padre – Il tempo della vita

“Miei cari figli, mia Chiesa,

Continue reading… →

Il sigillo della Santissima Trinità

Carissimi fratelli e sorelle,

cos’è la Chiesa di Gesù Cristo dell’universo? A questa domanda risponde lo Spirito Santo nel messaggio che oggi vi proponiamo e del quale vi riassumiamo i punti salienti.

Questa Chiesa è “una e indivisibile in tutto l’universo”. I figli di Dio, infatti, non possono essere divisi poiché il loro Dio, pur essendo tre Persone, è unito nella stessa natura. È Dio Trino e Uno. Così i figli di Dio si uniscono fra loro nello Spirito Santo per mezzo del Figlio Gesù Cristo, per essere elevati al Padre.

La Chiesa di cui vi parliamo è la stessa fondata da Gesù Cristo, rimasta fedele a Dio lungo la storia e destinata ad unirsi misticamente a Cristo, al fine di diventare uno strumento valido e capace di ricapitolare in Gesù Cristo l’intera creazione. Essa prepara ed attende la seconda venuta gloriosa del suo Signore, per entrare con lui nella creazione nuova promessa da Dio.[1]

Questa Chiesa comprende i credenti in Cristo di tutto l’universo; è la Chiesa pellegrina, purgante e gloriosa. Dio la raccoglie da tutti gli angoli dell’universo per condurla “all’unità della fede e della conoscenza del Figlio di Dio, fino all’uomo perfetto, fino a raggiungere la misura della pienezza di Cristo” [2]. La rende potente affinché vinca le forze infernali, che in questo tempo si manifestano soprattutto attraverso l’azione dell’Anticristo e del Falso Profeta.

La Santissima Trinità rinnova il suo sigillo su quanti sono rimasti fedeli a Dio lungo i millenni e su quanti oggi decidono di essere fedeli seguaci di Gesù Cristo, vivendo secondo il pensiero di Dio, come San Pietro.[3]

Nell’augurarvi una lettura fruttuosa del messaggio, vi salutiamo e vi benediciamo.

 

Messaggio dello Spirito Santo del 19 maggio 2018 – Il sigillo della Santissima Trinità

 

“Carissimi figli,

 

vi benedico e vi ringrazio perché siete qui oggi. In questi anni abbiamo camminato insieme e siete stati istruiti. Vi è stato trasmesso integralmente tutto quello che Gesù ha insegnato ai suoi apostoli; voi avete accolto questo insegnamento e volete viverlo.

Continue reading… →

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi